Dichiarazione di Copyright © Tutto il materiale contenuto nel presente sito appartiene ai rispettivi proprietari, secondo le norme sul diritto d'autore. Non è possibile usare il contenuto di questo sito per uso personale e/o commerciale. E' ammesso l'uso solo per motivi privati ed è gradita la citazione della fonte.

Classifica delle 10 cartoline più viste del mese

venerdì 21 settembre 2012

Cartoline del Cantiere Navale di Livorno

Il Cantiere Navale Orlando si trovava a Livorno nell' omonima piazza,
dove anni fà sorgeva la vecchia Porta a Mare (1835).
  Da qui iniziava la bellissima passeggiata sul litorale, che andava appunto 
dalla piazza Luigi Orlando fino ad Ardenza, meta domenicale di moltissimi livornesi.

L'ingresso dello storico Cantiere Navale Fratelli Orlando, fondato nel XIX secolo.
 La concessione del cantiere fu, nel 1866, affidata alla famiglia Orlando, 
che in breve ne fece un cantiere moderno ed al passo con le altre nazioni europee, grazie alla costruzione di importanti corazzate militari.

 L'importanza del cantiere crebbe notevolmente, tanto che, 
nel 1886 gli operai erano ben 1.140, ma numerosi erano anche gli addetti in industrie legate alla cantieristica, come la Società Metallurgica italiana.

 (Nella foto il Cantiere Navale ricostruito dopo le distruzioni belliche)
 Nel 1904 la denominazione ufficiale cambiò in "Cantiere Navale Fratelli Orlando & C." e nel 1925 in società anonima "Cantieri Navali Orlando".

 Il Cantiere Navale fu costruito nell’area del vecchio lazzaretto di San Rocco 
e la darsena antistante fu scavata nel 1865 per permettere il varo delle navi, 
evento molto seguito dai cittadini Livornesi,
La darsena aveva una superficie di 50 mila metri quadrati 
ed una profondità media di 7,5 metri, comunicava con le vecchie darsene attraverso il canale dei francesi e con il porto mediceo nella zona del ponte alla Sassaia 
e attraverso il passaggio più largo del ponte girante.
 Da questi scali furono messe in mare molte navi importanti
per la Marina Italiana, tra queste la corazzata Lepanto e gli incrociatori Trento e Pisa.



Veduta panoramica del Cantiere Navale anno 1992.


L'area del Cantiere Navale oggi (2013).





Fine 800 Cantiere Navale di Livorno - Il varo della Varese




 Giornale Luce del 01/1931
Il varo del 28 dicembre 1930
 dell'incrociatore Gorizia a Livorno.
 Nel cantiere O.T.O. di Livorno gli ultimi preparativi 
per il varo dell'incrociatore pesante Gorizia
 sulla banchina è schierata la compagnia d'onore della Marina Militare 
e la banchina è gremita..


 

 Giornale Luce del 12/1931
  Il varo dell'Incrociatore Pola a Livorno
dopo circa un anno da quello del Gorizia 

 

 Giornale Luce del 22/04/1934
Il varo dell'Incrociatore "Duca d'Aosta" a Livorno


 Giornale Luce del 28/12/1949
Varo della nave "Udine" a Livorno




 Nei dintorni vedi anche:


 Prosegui il viaggio in:




Nessun commento:

Posta un commento

FotoMappa: Zoomma e clicca sull'icona blu di tuo interesse, poi sulla foto per aprire il post....


Visualizza Immagini d'epoca in una mappa di dimensioni maggiori

I Video de La Vecchia Livorno su YouTube

Loading...