Dichiarazione di Copyright © Tutto il materiale contenuto nel presente sito appartiene ai rispettivi proprietari, secondo le norme sul diritto d'autore. Non è possibile usare il contenuto di questo sito per uso personale e/o commerciale. E' ammesso l'uso solo per motivi privati ed è gradita la citazione della fonte.

Classifica delle 10 cartoline più viste del mese

domenica 5 giugno 2011

Piazza Mazzini a Livorno

Viaggiando dal Porto verso il Viale Italia subito dopo scali Novi Lena la troviamo sulla sinistra, a fianco dello storico Cantiere Navale Orlando.
L’attuale Corso Mazzini che dal largo Attias arriva fino alla piazza omonima ,
nel 1600 fece parte della via delle Spianate che partiva dalla
via dei Condotti Vecchi (S. Andrea) e arrivava alla piazza di Marte.
In fondo al corso Mazzini, lungo 724 metri, si apre la piazza omonima,
che prima si chiamava piazza di Marte perché ci venivano fatte le esercitazioni militari. Questa piazza serviva anche come deposito di legnami e travi da costruzione e nella parte più vicina alla vecchia darsena venivano costruite e riparate piccole navi.
L'Obelisco-Fontana "Fonte Guglia"
Una bella immagine di Piazza Mazzini con i nuovi alberi e L’Obelisco-Fontana ovvero la Fonte Guglia realizzata da Pasquale Poccianti nel 1836 e posta a dimora su ordine di Ferdinando I per segnare lo spazio entro in cui era proibito costruire abitazioni o fabbriche, inoltre c'è da sapere che sotto questa guglia si trovava una fonte pubblica.
Purtroppo dell’obelisco oggi ne rimane un piccola parte, manca la parte superiore.

Immagine di Piazza Mazzini inizio secolo.
 
La foto risale al 1871, nella piazza venne aperto, un vasto recinto " L'Antica Fiera Livornese". Qui furono costruiti diversi padiglioni e botteghe che ospitavano a suon di musica lotterie e treatrini. L’interno era abbellito da illuminazione a gas, da fiori e boschetti e da diversi getti d’acqua. Frequentatissimo dai livornesi e dai forestieri che arrivavano a Livorno nella bella stagione, 
questo Eden venne in seguito spostato lungomare.
 

Ci troviamo in Piazza Mazzini nei primi del 900, nella foto gli uffici 
e la palazzina della direzione del Cantiere Navale Luigi Orlando che si affacciavano 
sulla piazza, in fondo a questa si apriva la darsena del cantiere e gli scali chiamati 
“alle ‘antine”  (Scali Novi Lena) dove esistevano numerose cantine che ospitavano cantieri di riparazione e costruzione di piccole imbarcazioni.




Prosegui il viaggio in:

Nessun commento:

Posta un commento

FotoMappa: Zoomma e clicca sull'icona blu di tuo interesse, poi sulla foto per aprire il post....


Visualizza Immagini d'epoca in una mappa di dimensioni maggiori

I Video de La Vecchia Livorno su YouTube

Loading...