Dichiarazione di Copyright © Tutto il materiale contenuto nel presente sito appartiene ai rispettivi proprietari, secondo le norme sul diritto d'autore. Non è possibile usare il contenuto di questo sito per uso personale e/o commerciale. E' ammesso l'uso solo per motivi privati ed è gradita la citazione della fonte.

Classifica delle 10 cartoline più viste del mese

domenica 19 febbraio 2012

Immagini d'epoca del Faro di Livorno

Il Faro di Livorno detto "Faro dei Pisani" o Fanale Maggiore 
si trova all'imbocco sud dello scalo labronico.


 

 Fu costruito dalla Repubblica Pisana nel 1303 
su disegno di Giovanni Pisano dopo l’abbattimento del vecchio faro 
della Meloria da parte dei Genovesi nel 1284 ed ed è uno dei fari più antichi d'Italia.
Fu distrutto nel 1944 durante la guerra dai guastatori Tedeschi,
ricostruito fedelmente fu inaugurato il 16 Settembre del 1956.
 Formato da due torri cilindriche sovrapposte e merlate,
 il vecchio Faro aveva la parte esterna tutta fasciata in pietra molto 
dura, era alto 51 metri con un diametro di 11. 
I quattro metri della sommità erano occupati dalla lanterna di ferro 
e la sua luce veniva vista fino ad una distanza di 20 miglia.
In origine il faro funzionava per mezzo di fuochi, poi a lampade semplici e con specchi a riverbero, mentre, nel 1841, fu dotato del sistema Fresnel e successivamente 
fu alimentato da gas acetilene ad incandescenza.

Fino ai primi del secolo il faro era isolato nel mare mentre oggi si trova unito a terra nell'angolo sud del bacino di carenaggio.

Inoltre per la sua bellezza il Faro di Livorno è citato da Francesco Petrarca
che lo menziona nel suo “Itinerario siriaco”.



Il Faro di Livorno oggi (2012)






 Archivio Storico Luce: 20/09/1956
 Inaugurazione del Faro di Livorno










 Nei dintorni vedi anche:



Nessun commento:

Posta un commento

I Video de La Vecchia Livorno su YouTube

Loading...