Dichiarazione di Copyright © Tutto il materiale contenuto nel presente sito appartiene ai rispettivi proprietari, secondo le norme sul diritto d'autore. Non è possibile usare il contenuto di questo sito per uso personale e/o commerciale. E' ammesso l'uso solo per motivi privati ed è gradita la citazione della fonte.

Classifica delle 10 cartoline più viste del mese

mercoledì 13 giugno 2012

Cartolina del Ponte di San Giovanni Nepomeceno a Livorno

Il Ponte di S. Giovanni Nepomeceno si trova in via della Madonna a Livorno.
Verso la fine del XVII secolo il governatore Marco Alessandro del Borro decretò una serie di trasformazioni che determinarono lo smantellamento di buona parte della Fortezza Nuova e la costruzione del cosiddetto secondo accrescimento del quartiere Venezia Nuova.
Nel 1696 fu tracciata la prima strada del quartiere, 
la via del Corso (attuale via della Madonna), cui era affidato 
il compito di collegare il nuovo insediamento al nucleo più antico della città. 
La presenza, a metà del percorso della strada, di un canale (ottenuto dalla trasformazione dell'antico fossato militare che circondava la fortezza suddetta) rese necessaria la realizzazione di un piccolo ponte ad una luce.
Pochi decenni dopo, sulla spalletta est del ponte fu innalzato
 il monumento a san Giovanni Nepomuceno.
Questo fu eseguito in onore della visita di Maria Teresa d'Austria e Francesco I del Sacro Romano Impero in qualità di nuovi granduchi della Toscana, avvenuta il 6 marzo 1739
una iscrizione, ormai illeggibile, ne ricorda l'evento.
Durante la seconda guerra mondiale la statua venne rimossa, per essere ricollocata nell'originaria posizione solo nel 1950.
 Al di là del ponte, il Teatro Posto dagli Armeni inaugurato il 1 Aprile 1782
poi acquistato nel 1790 dall'Accademia degli Avvalorati da cui prese il nome.
Divenne in seguito una sala cinematografica fino alla sua distruzione
causata dai bombardieri Tedeschi nel 1944.
 I due palazzi al centro della foto, che danno sugli scali del Corso,
angolo via della Madonna, sono incorporati in un area che si chiudeva sulla via degli Avvalorati e via dell'Angiolo.
 Oggi al di fuori del ponte è andato in parte distrutto e poi demolito,
l'arteria che ne è derivata ha preso il nome di Viale degli Avvalorati.


Nei dintorni vedi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

FotoMappa: Zoomma e clicca sull'icona blu di tuo interesse, poi sulla foto per aprire il post....


Visualizza Immagini d'epoca in una mappa di dimensioni maggiori

I Video de La Vecchia Livorno su YouTube

Loading...