Dichiarazione di Copyright © Tutto il materiale contenuto nel presente sito appartiene ai rispettivi proprietari, secondo le norme sul diritto d'autore. Non è possibile usare il contenuto di questo sito per uso personale e/o commerciale. E' ammesso l'uso solo per motivi privati ed è gradita la citazione della fonte.

Classifica delle 10 cartoline più viste del mese

sabato 26 aprile 2014

Cartoline antiche della Bellana a Livorno

I giardini della Bellana si trovavano esattamente all'inizio della passseggiata
del viale Regina Margherita oggi Viale Italia
dove oggi c'è il muro di recinsione del vecchio cantiere Orlando.

 Nel 1853 il gonfaloniere Luigi Fabbri guadagnando terreno dal mare realizzò il progetto dei viali interni dotandoli di magnifici giardini e parco giochi.

 L'area verde fu chiamata prima d' acclimatizzazione e poi giardino a mare.
Inaugurata il 24 Giugno del 1864 la notizia ebbe diffusione anche all' estero.
La foto è di Alphonse Bernaud uno tra i piu celebri fotografi dell' epoca
che aveva studi a Firenze , Livorno e Napoli.




Veduta del faro e parte del Cantiere Navale visto dalla Bellana.



 All' inizio della passeggiata a mare nei pressi della rotondina della Bellana
nel 1872 il comune vi fece costruire i bagni per i poveri.


Bagni Sgarallino zona la Bellana

Tre immagini dei Bagni Garbini
che si trovavano nei pressi della Bellana
tra il Cantiere Navale ed i bagni Lo Scoglio della Regina.
Nel 1821 Giuseppe Garbini ottene di poter realizzare dei bagni in mezzo al mare
a nord della Fortezza Vecchia, raggiungibili solo con barchette
da cui nacque la tradizione dei barchettaioli.
I Bagni Garbini (poi Graffigna) per l'evoluzione del porto furono spostati alla Bellana.







 Nei dintorni vedi anche:


Terrazza Mascagni
Bagni Pancaldi
Bagni Trotta
bagni scoglio della regina



Voci Correlate:

Nessun commento:

Posta un commento

I Video de La Vecchia Livorno su YouTube

Loading...