Dichiarazione di Copyright © Tutto il materiale contenuto nel presente sito appartiene ai rispettivi proprietari, secondo le norme sul diritto d'autore. Non è possibile usare il contenuto di questo sito per uso personale e/o commerciale. E' ammesso l'uso solo per motivi privati ed è gradita la citazione della fonte.

Classifica delle 10 cartoline più viste del mese

sabato 29 luglio 2017

Immagine storica acquedotto leopoldino livorno

L'Acquedotto Leopoldino, noto anche col nome di acquedotto di Colognole o Acquedotto Lorenese, è stato il principale rifornimento idrico della città di Livorno dal 1816 al 1912 (anno in cui è entrato in funzione il più importante acquedotto di Filettole), ed è stato realizzato per volere dei Lorena, sotto la direzione di vari architetti, tra cui Pasquale Poccianti che ha dato il contributo più notevole all'opera. 

 Malgrado sia stato avviato sotto Ferdinando III di Lorena, fu concluso da Leopoldo II con la realizzazione delle opere destinate alla distribuzione, depurazione e accumulo delle acque; per questo è noto come Acquedotto Leopoldino.
Dagli anni settanta del Novecento, l'acquedotto alimenta solo le località di Parrana San Giusto, Parrana San Martino (frazioni di Collesalvetti) e Valle Benedetta (frazione di Livorno). Il complesso è interamente proprietà del Comune di Livorno ed è affidato alla gestione di ASA.
Voci Correlate:  Il Cisternone




Nessun commento:

Posta un commento

I Video de La Vecchia Livorno su YouTube

Loading...